Piante coltivate Azienda Agricola Tartuficoltura Vecchi Vivai

Archivio piante, funghi e tartufi coltivati presso i nostri vivai in provincia di Ferrara

L’azienda esegue all’interno delle sue strutture e del proprio  laboratorio con tecniche sempre aggiornate e scrupolose gli inoculi sporali delle piantine, fase molto importante e delicata per una successiva e buona micorrizazione, essa viene effettuata in primavera, direttamente dal nostro tecnico seguendo un rigidissimo protocollo.

Durante l’allevamento delle piantine in coltura protetta, si adottano tutte le tecniche atte a preservare un ambiente di semisterilità, evitando così contaminazioni da funghi inquinanti. Infatti le piantine inoculate con differenti specie di tartufo, vengono allevate in serre separate per evitare ogni tipo di inquinamento. I lotti di  piante vengono monitorati a campione mediante l’uso di microscopi per verificare il processo di micorrizazione, sono numerati e ben identificabili dall'età e dal tipo di pianta, inoltre vengono registrati  nel "Registro Delle Piante Certificate" il quale è vidimato dal Servizio Fitosanitario Regione Emilia Romagna e deve sempre essere ben aggiornato con il carico-scarico.

In Novembre si procede al controllo della micorrizazione delle piantine e solamente i lotti che hanno raggiunto un' alta e uniforme percentuale di apici radicali micorrizati con il Tuber inoculato ed in assenza di micorrize di altri Tuber o funghi inquinanti, saranno ritenuti idonei per la tartuficoltura. Inoltre le piante devono essere ben sviluppate, equilibrate in tutte le sue parti (radice, chioma, tronco) e sane dal punto di vista fitosanitario.

CERRO  ( quercus cerris L.)

CERRO ( quercus cerris L.) ( Quercus Cerris L. )

CARATTERISTICHE BOTANICHE Caducifoglia raggiunge altezze fino a 30/35 mt. Il tronco dritto e slanciato che arriva a superare il metro, metro e mezzo d …

dettagli
LECCIO ( quercus ilex L.)

LECCIO ( quercus ilex L.) ( Quercus Ilex L. )

CARATTERISTICHE BOTANICHE Quercia sempreverde che può raggiungere i 20/25 mt. di altezza, specie di notevole longevità può supera …

dettagli
CARPINO  NERO (ostrya carpinifolia scop.)

CARPINO NERO (ostrya carpinifolia scop.) ( Ostrya Carpinifolia Scop. )

CARATTERISTICHE  BOTANICHE Caducifoglie di medie dimensioni che difficilmente supera i 15 metri di altezza, ha il tronco diritto a sezione circol …

dettagli
ROVERELLA  (quercus pubescens Wild.)

ROVERELLA (quercus pubescens Wild.) ( Quercus Pubescens Willd. )

  CARATTERISTICHE BOTANICHE Caducifoglia può raggiungere altezze di 20/25 mt., è la specie di quercia più diffusa in Italia. …

dettagli
NOCCIOLO (corylus avellana L.)

NOCCIOLO (corylus avellana L.) ( Corylus Avellana L. )

CARATTERISCHE BOTANICHE Caducifoglia con portamento cespuglioso, che in coltura può essere allevato anche ad albero o 4/5 tronchi prevedendo op …

dettagli
PINO  DOMESTICO (pinus pinea L.)

PINO DOMESTICO (pinus pinea L.) ( Pinus Pinea L. )

CARATTERISTICHE  BOTANICHE Conifera ombrelliforme sempreverde che raggiunge i 25/30 metri di altezza, non particolarmente longevo può ragg …

dettagli
FARNIA (quercus robur L.)

FARNIA (quercus robur L.) ( Quercus Robur L. )

CARATTERISTICHE  BOTANICHE Caducifoglia, raggiunge notevoli dimensioni di altezza fino a 20/40 mt. e oltre 2 mt. di diametro, specie molto longev …

dettagli